Convegno Annuale GISCi Firenze 2014

Implementazione dei programmi con HPV primario: quadro normativo e LLGG, problemi organizzativi e livello di avanzamento nelle Regioni
Firenze, 12 - 13 giugno 2014

 


 

Giovedì 12 Giugno 2014

Introduzione
A. Federici, M. Confortini

I^ Sessione - I RISULTATI DELLA SURVEY

Moderatori: G.L. Taddei, A. Franco

  • Prima parte: estensione adesione - C. Campari
  • Seconda parte: qualità del primo e secondo livello - A. Baldoni
  • Approfondimento e riflessione: un team multidisciplinare analizza i risultati di 2 regioni e di due programmi
    Rapporteur: V. Maccallini, P. Raggi, A. Iossa, A. Pellegrini per team multidisciplinare
  • Rispondono i coordinatori delle due regioni e dei due programmi
    A. Barca (Lazio), M.D. Giaimo (Umbria), A. Scalisi (Catania), P. Mantellini (Firenze)
  • Discussione

 

II^ Sessione - I PROGRAMMI DI SCREENING: LE RAGIONI DELLE DUE OPZIONI

Modera: M. Confortini, P. Giorgi Rossi

  • Tavola Rotonda
  • Friuli: perché restare al Pap test - A. Franzo
  • Liguria: iniziare un programma con HPV - L. A. Bonelli
  • Toscana: trasformare un programma da Pap test ad HPV - G. Amunni
  • Basilicata: interazione vaccino/screening - S. Schettini

 

III^ Sessione - GRUPPI DI LAVORO IN PLENARIA

 


 

Venerdì 13 Giugno 2014

IV^ Sessione - PROPOSTE DAI GRUPPI DI LAVORO

 

Lavori Gruppo "Approfondimenti Diagnostici e Terapia"  (II Livello)
Moderatori: L. Viberti

  • Risultati della survey sui follow up - M. Zorzi
  • Il secondo livello nelle donne HPV+ G0 - B. Ghiringhello
  • Immagini colposcopia Emilia Romagna - P. Cristiani
  • Follow up post trattamento: verso la definizione di un nuovo protocollo - T. Maggino

 

Lavori Gruppo "Test di Primo Livello" (I Livello)
Moderatore: A. Pellegrini, G. Tinacci

  • Confronto interlaboratorio con Immagini digitali - G. Tinacci
  • Slide seminar: il Triage citologico dopo Test HPV - A. Pellegrini
  • Analisi di concordanza su casi di citologia di triage: esperienza ISPO - M. Confortini
  • Spunti dai poster I e II livello - F. Boselli
  • Valore predittivo di HPV DNA test nella sorveglianza delle pazienti trattate conservativamente per carcinoma cervicale allo stadio IA - S. Costa
  • La formazione in citologia di triage - GM.Troni
  • Presentazione poster premiati I e II livello

 

Lavori Gruppo "Trasversale molecolare"
Moderatori: A. Gillio Tos, L. De Marco

  • Follow up post trattamento di lungo termine - D. Minucci, A. Del Mistro
  • Nuovi biomarcatori per la conferma diagnostica della progressione carcinomatosa delle neoplasie cervicali - G. Di Benedetto, V. Maccallini
  • Studio sui biomarcatori mRNA e p16 - B.U. Passamonti
  • Prevalenza di infezioni da HPV in giovani donne vaccinate in Toscana - F.M. Carozzi

 

Lavori Gruppo "Organizzazione e valutazione"
Moderatore: C. Campari

  • Impatto sulla cervice: I risultati dello studio sui trend - A. Zucchetto
  • Le barriere all'implementazione dei programmi di screening: un progetto CCM - A. Guarino
  • Info in pillole: report immigrate; rescreening HPV a tre anni; HPV+ cito- a 1 anno - M. Zorzi
  • I risultati del pilota randomizzato controllato sullo screening con HPV primario - R. Rizzolo, A. Gillio Tos
  • Spunti dai poster molecolare e org val - G. Ronco
  • Presentazione poster premiati molecolare e org val
    • Riproducibilità del test hybrid capture 2 con set di prelievo (stm e preservcyt) e procedure pre-analitiche differenti - L. De Marco
  • Il Progetto MIDDIR Methods for investments/disinvestments and distribution of health technologies in Italian Regions La conversione al DNA-HPV test - F. Di Stefano
  • L'esperienza italiana vista dall'esterno - S. Franceschi
  • Road map dello sviluppo e della ricerca nei Programmi di screening del cervicocarcinoma per il triennio 2014 – 2017 - P. Giorgi Rossi, F. Carozzi
  • Test di verifica dell'apprendimento
  • Chiusura del Convegno

 


locandina convegno gisci 2014


I cookie di questo sito servono al suo corretto funzionamento e non raccolgono alcuna tua informazione personale. Se navighi su di esso accetti la loro presenza. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta - Per maggiori informazioni.

Accetto i cookie per questo sito.